Hyundai lancia "Toy Assist" per rimarcare l’importanza delle cinture

  • “Ricordarsi la cintura è un gioco da ragazzi” è il claim scelto da Hyundai per il lancio di una campagna che ha l’obiettivo di riportare l’attenzione sull’importanza dell’uso delle cinture di sicurezza anche sui sedili posteriori
  • Protagonista è “Toy Assist”, versione peluche di Baby Shark presentato come nuova funzionalità di sicurezza del pacchetto Hyundai SmartSense: ricorda agli adulti di allacciare sempre le cinture di sicurezza sui seggiolini e sedili posteriori
  • Prenotando un test drive dei SUV Hyundai KONA o TUCSON su Toyassist.Hyundai.it, si potrà conoscere da vicino tutta la sicurezza attiva che contraddistingue tutti i modelli Hyundai e ricevere a casa in omaggio il “Toy Assist”

- “Ricordarsi la cintura è un gioco da ragazzi”.

Con questo claim, Hyundai lancia una campagna per riportare l’attenzione sull’importanza dell’uso delle cinture di sicurezza anche sui sedili posteriori.

Numerose ricerche denunciano lo scarso utilizzo delle cinture di sicurezza posteriori in Italia (obbligatorio per legge, art. 172 del Codice della Strada): la recente indagine dell’Istituto Superiore di Sanità nell’ambito del progetto Ulisse sulla sicurezza stradale del 2019 ha evidenziato che solo un passeggero su dieci indossa la cintura di sicurezza sul sedile posteriore.

A correre i rischi maggiori sono spesso i passeggeri più piccoli, cui dovrebbe essere sempre allacciata correttamente la cintura di sicurezza, anche sui seggiolini: un errore comune è quello di assecondare un pianto o di credere, senza alcun fondamento, che un breve tratto di strada sia esente da rischi (al contrario, è proprio nei centri abitati che avviene il maggior numero di incidenti, circa 74 su 100 secondo lo studio Istat sugli incidenti stradali 2019).

Ecco quindi il “Toy Assist” Hyundai giungere in aiuto: mentre ricorda ai più grandi di allacciare le cinture ai bambini, lo squaletto rende più divertenti questi indispensabili sistemi di sicurezza.

Toy Assist è infatti la versione peluche della star di internet Baby Shark, personaggio amatissimo dai più piccoli – che può essere posizionato sulla cintura grazie a un velcro quando l’auto è ferma.

In questo modo, quando si sale a bordo, il pupazzo facilita la messa in sicurezza dei bambini. Una volta allacciata la cintura, il Toy Assist viene rimosso e può essere utilizzato per giocare o come poggiatesta per i momenti di riposo. Toy Assist non è da intendersi in alcun modo un accessorio sostitutivo dei seggiolini auto e dei dispositivi anti abbandono previsti dalla normativa vigente.

Nella campagna, Toy Assist viene presentato in modo simpatico come nuova “funzionalità” di Hyundai SmartSense: la più avanzata e completa offerta di sistemi di sicurezza attiva e di guida assistita che contraddistingue Hyundai su tutti i modelli (Sistema di mantenimento della corsia, Frenata Autonoma di Emergenza con riconoscimento veicoli, pedoni e ciclisti, Rilevatore dell’angolo cieco, solo per citarne alcuni), garantendo sempre la massima sicurezza e tranquillità per chi è a bordo.

Hyundai si è guadagnata nel tempo una solida credibilità che distingue il marchio nell’ambito della sicurezza, grazie alla continua ricerca e innovazione e all’introduzione sempre più diffusa dei sistemi di sicurezza attiva best-in-class quali, sui modelli più recenti, la funzione Junction Turning sulla Frenata Autonoma di Emergenza – che aumenta la protezione in caso di potenziali collisioni agli incroci – e il Blind-Spot View Monitor (BVM), che in caso di cambio di corsia con inserimento della freccia, visualizza il rispettivo angolo cieco sul cluster digitale.

Registrandosi al sito toyassist.hyundai.it e prenotando un test drive sulla gamma SUV, KONA e TUCSON, si potranno toccare con mano tutte le innovative funzionalità di Hyundai SmartSense, apprezzando anche il divertimento di guida e la tecnologia a bordo.

A completamento dell’esperienza di guida, non manca naturalmente la possibilità di ricevere il Toy Assist Hyundai a casa, per la gioia dei bambini, perché “Ricordarsi la cintura è un gioco da ragazzi”.

Oltre che negli showroom d’Italia – dove i clienti sono invitati a recarsi per scoprire i sistemi di sicurezza e la tecnologia della gamma Hyundai – la campagna vive sui canali ufficiali web e social di Hyundai.