Hyundai IONIQ Plug-in in mostra al Salone di Ginevra 2017

  • IONIQ è la prima auto al mondo che offre la scelta fra tre differenti motorizzazioni a zero o basse emissioni: ibrida, elettrica e plug-in – quest’ultima, in mostra a Ginevra, sarà lanciata sul mercato europeo a maggio
  • Perfetto equilibrio tra design aerodinamico e connettività all’avanguardia, IONIQ ha guadagnato le 5 stelle EuroNCAP grazie alla sicurezza ai massimi livelli
  • IONIQ Plug-in permette fino a 63km di silenziosa guida 100% elettrica, contenendo le emissioni CO2 a 26 g/km, e consumi 1.1l/100km (ciclo combinato NEDC): in un’unica vettura, l’efficienza delle tecnologie ibrida ed elettrica
  • La strategia di sostenibilità globale Hyundai prevede 14 modelli eco-friendly entro il 2020

- Riflettori puntati sulla nuova Hyundai IONIQ Plug-in al Salone di Ginevra 2017, esposta insieme all'intera gamma e pronta al debutto europeo prima dell'estate.

Riflettori puntati sulla nuova Hyundai IONIQ Plug-in al Salone di Ginevra 2017, esposta insieme all’intera gamma, in arrivo sui mercati europei a maggio. IONIQ rappresenta la prima auto al mondo che offre, su una stessa carrozzeria, tre diverse motorizzazioni a zero o basse emissioni (ibrida, elettrica e plug-in). La IONIQ Plug-in sarà l’ultima delle tre propulsioni ad approdare in Europa, dopo l’esordio della Hybrid e della Electric nella seconda metà del 2016.

La gamma IONIQ nasce per rendere la mobilità sostenibile accessibile a un pubblico sempre più ampio, segnando un passo importante nella strategia globale Hyundai nella e-mobility: la casa automobilistica coreana ha infatti annunciato l’arrivo di 14 modelli ‘green’ entro il 2020 (fra cui 5 ibridi, 4 plug-in, 4 elettrici e uno fuel-cell).

Con il lancio della Plug-in completiamo la gamma Hyundai IONIQ, grazie alla quale la mobilità sostenibile si avvicina alle persone. Offrendo la scelta fra tre motorizzazioni a zero o basse emissioni, IONIQ è unica, e non scende a compromessi in fatto di design, piacere di guida e connettività. Per questo, la chiamiamo un’auto guidata dalla e-motion

Jochen SengpiehlVicepresidente Marketing di Hyundai Europa

Dal debutto della versione ibrida, lanciata nella seconda metà del 2016, Hyundai IONIQ ha ricevuto 13 premi europei, compresi diversi titoli “Car of the Year” per le sue performance su strada, un Red Dot Design Award 2016 e le 5 stelle Euro NCAP grazie ai sistemi di sicurezza di alto livello.

IONIQ Plug-in: punto di incontro delle versioni ibrida ed elettrica

La Hyundai IONIQ Plug-in combina un motore 1.6 benzina GDI 4 cilindri a iniezione diretta che vanta un rendimento termico al vertice della categoria (40%) e che eroga 105 CV (coppia massima 147Nm), con un motore elettrico da 45 kW (61CV) attivato da una batteria di 8,9 kWh agli ioni polimeri di litio, che garantisce fino a un massimo di 63Km (stimati) di silenziosa guida 100% elettrica – con emissioni di CO2 a 26 g/km* e consumi pari a 1.1 l/100 km* (ciclo combinato NEDC).

Piacere di guida ed standard di sicurezza al top

La nuova Hyundai IONIQ Plug-in è stata progettata per garantire prestazioni e comfort di guida ai massimi livelli. Equipaggiata con un cambio automatico doppia frizione a sei rapporti (6DCT), vanta una funzionalità ai vertici della categoria e, sfruttando le più moderne tecnologie, permette di raggiungere mix unico di prestazioni di guida ed efficienza nei consumi.

Differenziandosi dal resto del mercato, IONIQ Plug-in riesce a coinvolgere il guidatore in una guida più sportiva e divertente, anche grazie alla trasmissione 6DCT. La funzione SPORT mantiene più a lungo le marce basse e abbina al meglio la potenza dei due propulsori. In questa modalità, il quadro strumenti digitale pone al centro il tachimetro, circondato da un contagiri analogico, e mostra il numero di giri motore su sfondo rosso.

Un ulteriore contributo che migliora la sensazione di guida a bordo della IONIQ Plug-in è dato dalla struttura alleggerita, dalla configurazione multi-link con doppio braccio inferiore sulla sospensione posteriore. Un vero sistema di tecnologie avanzate che arricchiscono l’esperienza IONIQ.

Spiccano fra gli equipaggiamenti di sicurezza attiva standard: la frenata autonoma d’emergenza (AEB) con sensore di riconoscimento pedoni, il Lane Keeping Assist System (LKAS) che avverte il conducente di eventuali situazioni anomale quando si superano i 60 km/h e il Cruise Control adattivo che consente di impostare una velocità e mantenere una distanza di sicurezza costante dal veicolo che precede – senza mai premere il pedale dell'acceleratore o del freno.

Sono disponibili, in aggiunta agli equipaggiamenti di base, anche i sistemi per il controllo dell’angolo cieco (BSD - Blind Spot Detection) e il Rear Cross Traffic Alert che avverte il conducente di eventuali veicoli circostanti, pedoni o altri oggetti che potrebbero portare a una collisione se l'auto è in movimento.

L’intera gamma IONIQ vanta una struttura leggera e al contempo solida grazie al design d’avanguardia e ai materiali scelti in fase di realizzazione. La scocca è infatti realizzata al 53% in AHSS (Acciaio Avanzato ad Alta Resistenza) che conferisce solidità e sicurezza al vertice di categoria, senza mai inficiare la maneggevolezza. Questo tipo di acciaio è inoltre in grado di assorbire al massimo l’energia che si sprigiona in caso d’urto, proteggendo così i passeggeri.

Design: efficienza e tecnologia

La IONIQ plug-in si distingue al primo sguardo per i fari LED e gli originali cerchi da 16” – anche se condivide molte delle soluzioni estetiche con la versione ibrida: la griglia esagonale, le luci diurne a LED sviluppate in verticale (a forma di “C”) e l’elegante linea blu (o grigia) che corre lungo la parte inferiore dei paraurti anteriore e posteriore. Su questa versione, si nota uno sportellino sul parafango anteriore sinistro – che ripara la presa per ricaricare la batteria.

Il design della nuova IONIQ, simile per le tre versioni, vanta un coefficiente aerodinamico (Cx) di 0,24 che la pone ai vertici della categoria, grazie all’aerodinamica filante, fatta di superfici morbide ed eleganti.

Connettività ed esperienza di guida all’avanguardia

Per rispondere ai diversi stili di vita dei clienti, IONIQ punta su infotainment e connettività allo stato dell’arte della tecnologia. Equipaggiata con uno schermo da 8” ad alta definizione, IONIQ è stata la prima Hyundai in Europa a permettere di collegare il proprio smartphone sia con Apple CarPlay che Android Auto e di ricaricarlo con un piano induttivo in wireless. Viene offerto anche un abbonamento gratuito di 7 anni ai servizi LIVE (per informazioni in tempo reale su meteo, traffico, autovelox, punti di interesse) e il servizio gratuito di aggiornamento mappe Lifetime Mapcare.

L’esperienza su IONIQ Plug-in è arricchita dal quadro strumenti digitale di nuova generazione 7” TFT ad alta risoluzione (1280x720 pixel), che visualizza tutti gli indicatori (tachimetro, ECO, stato di carica, carburante, ecc). A seconda della modalità di guida selezionata, il colore dello sfondo e gli indicatori cambiano colore, continuando a fornire le informazioni più importanti. Nella modalità SPORT, il display si trasforma in un tachimetro digitale che, circondato da un contagiri analogico, mostra i giri del motore su uno sfondo di colore rosso.

Hyundai IONIQ ibrida

Hyundai IONIQ in versione ibrida eroga 32 kW (43,5 CV) con una coppia massima di ben 170 Nm, alimentato da una batteria agli ioni polimeri di litio dalla capacità di 1,56 kWh – posizionata sotto i sedili posteriori: ottimizza il proprio contributo al propulsore durante la marcia, rigenerando rapidamente la carica necessaria. In combinazione con il motore 1.6 GDi, la IONIQ ibrida eroga una potenza massima di 103,6 kW (141 CV) e fino a 265 Nm di coppia massima, in grado di spingerla ad una velocità massima di 185 km/h, con consumi che partono da 3,4 litri per 100km ed emissioni di CO2 da 79 g/km (ciclo combinato).

Hyundai IONIQ elettrica

La versione 100% elettrica della IONIQ regala al proprietario una guida silenziosa, completamente elettrica (e-mobility), mediante una batteria agli ioni polimeri di litio da 28 kWh, per un’autonomia massima stimata ben superiore a 250 km. Disponibile istantaneamente, la coppia massima di 295Nm viene erogata dal propulsore elettrico, forte di una potenza massima di 88 kW (120 CV): attraverso una trasmissione diretta, può spingere la vettura fino a 165 km/h.

Una garanzia leader di mercato

Come ogni altra Hyundai, IONIQ è offerta con il miglior “pacchetto” di servizi oggi sul mercato: 5 anni di garanzia a chilometraggio illimitato garanzia di Hyundai (inclusi assistenza stradale e controlli gratuiti), e 8 anni o 200,000 km di garanzia sulla batteria ad alta tensione. Con la sua ricca offerta di sistemi e tecnologie standard all’avanguardia, IONIQ Plug-in spicca tra le vetture green disponibili sul mercato.

Sulla scia del successo delle versioni elettrica e ibrida lanciate nell’autunno del 2016, Hyundai presenta ora in Europa IONIQ in versione Plug-in, che conferma la nostra intenzione di promuovere la mobilità sostenibile nel vecchio continente. Si tratta di un passo importante nel piano strategico di Hyundai, che ha l’obiettivo di lanciare di 14 modelli sostenibili in tutto il mondo entro il 2020, riducendo così il livello di emissioni e rendendo la e-mobility accessibile a un pubblico sempre più ampio.

Thomas SchmidChief Operating Officer di Hyundai Europa

* Efficienza, emissioni CO2 e dati sulle performance sono provvisori, quindi soggetti a omologazione