Il robot indossabile Hyundai VEX premiato ai Red Dot Design Awards

  • VEX, l’esoscheletro indossabile di Hyundai Motor Group, ha vinto il Red Dot Design Award: Product Design tra i prodotti più innovativi
  • Sviluppato grazie alla robotica avanzata, VEX fornisce supporto agli operatori delle catene di produzione che spendono diverse ore in lavori fisicamente stressanti
  • Hyundai Motor Group punta a implementare i VEX nei propri impianti di tutto il mondo per aumentare la sicurezza e la salute dei lavoratori industriali

- Vest EXoskeleton (VEX) - il robot indossabile di Hyundai Motor Group - ha vinto il premio di Prodotto Innovativo ai Red Dot Design Awards 2020.

Il prestigioso riconoscimento internazionale, giunto alla sua sessantesima edizione, ha certificato l’innovazione di VEX nella categoria Product Design con le lodi della giuria.

Il più recente esoscheletro Hyundai è infatti stato sviluppato in linea con l’impegno di Hyundai Motor Group nei confronti della sicurezza e della salute dei lavoratori industriali: VEX è infatti pensato per fornire supporto agli operatori delle catene di produzione che spendono diverse ore in lavori fisicamente stressanti e prevenire gli infortuni attraverso la robotica avanzata.

Play

Questo premio è la testimonianza della collaborazione tra Robotics Lab e Hyundai Design Center. Nella vision del brand ‘Progress for Humanity’, il nostro laboratorio ha cercato di essere pioniere nella robotica facendo convergere diverse tecnologie. Con il successo e il riconoscimento ottenuto da VEX, Hyundai continuerà a sviluppare prodotti innovativi per offrire alle persone una migliore qualità di vita.

Dong Jin HyunCapo del Robotics Lab di Hyundai Motor Group

Il design compatto di VEX è reso possibile tramite l’utilizzo di tecnologie innovative che non richiedono l’uso di una batteria. L’esoscheletro sfrutta un asse policentrico - combinando perni multipli con il sostegno multi-link ai muscoli - per arrivare fino a 5,5 kgf di forza: un risultato sorprendente considerando il peso di 2,8 kg.

VEX è stato sviluppato per lavoratori in catena di montaggio che operano principalmente sopra al livello delle proprie teste, come per la bullonatura della parte inferiore dei veicoli, e ha già ampiamente convinto chi lo ha provato. Lo studio dell’esoscheletro ha incluso un programma pilota negli stabilimenti degli Stati Uniti, che ha ricevuto riscontri molto positivi dai lavoratori riducendo la fatica su spalle e braccia e incrementando al contempo produttività e sicurezza.

Oltre a VEX, Hyundai Motor Group sta sviluppando un altro robot indossabile chiamato Chairless EXoskeleton (CEX), che aiuta i lavoratori a mantenere una posizione seduta senza l’utilizzo di sedie o sgabelli. Inoltre, Hyundai Motor Group ha svelato anche un esoscheletro medicale (MEX) e punta a svilupparne altri, sempre con l’obiettivo di migliorare la sicurezza, la salute e la produttività dei lavoratori, come anche supportare la riabilitazione di pazienti con infortuni.

Hyundai Motor Group sta valutando di implementare VEX negli stabilimenti del Gruppo nel mondo. Hyundai Rotem sarà responsabile della produzione commerciale, con un costo inferiore del 30% rispetto a prodotti simili già in commercio.