Hyundai Motorsport punta al riscatto nel Rally di Spagna

  • Il team Hyundai Motorsport è pronto a proseguire la battaglia per il titolo WRC nel Rally di Spagna
  • Thierry Neuville parte con un vantaggio di sette punti nella classifica piloti mentre Hyundai Motorsport ha l'obiettivo di recuperare 20 punti nella graduatoria costruttori
  • Il pilota di casa Dani Sordo torna in gara dopo il Rally di Germania e punta a conquistare il terzo podio stagionale nel Mondiale

- Hyundai è pronta a proseguire la battaglia per il titolo del Mondiale Rally, che torna il prossimo fine settimana sulla superficie mista del Rally di Spagna, 12esimo dei 13 appuntamenti in calendario.

Gli equipaggi di Hyundai Motorsport arrivano in terra iberica con l'obiettivo di recuperare terreno in Classifica Costruttori: il team si trova a -20 dalla vetta, con un massimo di 86 punti ancora disponibili negli ultimi due rally in programma tra Spagna e Australia. Thierry Neuville, invece, parte con un vantaggio di sette punti nella classifica piloti.

Dopo una serie di weekend incolori rispetto agli avversari, Hyundai Motorsport va a caccia del riscatto nel mix asfalto/sterrato del Rally di Spagna. La squadra schiererà tre equipaggi sulle Hyundai i20 Coupe WRC con il pilota di casa Dani Sordo che affiancherà Neuville e Andreas Mikkelsen.

Tutti e tre i piloti andranno a caccia della vittoria in una manifestazione in cui la squadra ha già raggiunto la top 3 in passato: Sordo è arrivato terzo nel 2015 per poi conquistare il secondo posto nel 2016, con Neuville giunto in terza posizione.

Due rally in uno

Il Rally di Spagna partirà giovedì sera con una breve speciale sull'asfalto di Barcellona prima che i team affrontino la ghiaia nella giornata di venerdì. In serata sono previsti ben 75 minuti di parco assistenza in cui i meccanici andranno a modificare i settaggi delle vetture impostando le specifiche da asfalto per le giornate di sabato e domenica.

Per preparare le Hyundai i20 Coupé WRC alle insidie del Rally di Spagna, gli equipaggi hanno effettuato una serie di test su asfalto e ghiaia. Il team ha prestato particolare attenzione alle performance su asfalto, sulle quali la squadra ha lavorato duramente nel corso della stagione. 

Non c'è spazio per errori in Spagna se vogliamo colmare il gap in classifica costruttori. Abbiamo ancora una possibilità matematica per raggiungere vincere il titolo in Australia. Nel Mondiale di questa stagione abbiamo visto tutto ciò che può accadere, ma sappiamo anche che siamo chiamati a una grande impresa. Continueremo a dare il massimo insieme a ingegneri, meccanici e agli equipaggi. Faremo anche tutto il possibile per supportare Thierry nella conquista del titolo piloti. Abbiamo una buona macchina, una squadra forte e piloti competitivi. Dobbiamo mettere insieme tutti gli elementi e puntare il più in alto possibile. È un privilegio essere immersi in una battaglia così avvincente, e la sfida è dura come sapevamo che sarebbe stata. Lotteremo fino alla Power Stage di Coffs Harbour. La squadra più meritevole conquisterà il titolo.

Michel NandanTeam Principal

Nuova avventura per l'equipaggio HMDP

Reduci da un buon quarto posto al Rally del Galles, la coppia Jari Huttunen e Antti Linnaketo del Hyundai Motorsport Driver Development Program (HMDP) si prepara a una nuova sfida. La settima partecipazione dell’anno alla stagione WRC2 2018 coinciderà con il debutto sulla superficie mista del Rally di Spagna. L'equipaggio finlandese cercherà di confermare i recenti progressi mostrati con la Hyundai i20 R5.