Hyundai pronta al Rally di Monte-Carlo: al via il Mondiale WRC 2021

  • Hyundai Motorsport punta ad iniziare la stagione 2021 del Mondiale Rally con una vittoria al Rally di Monte-Carlo
  • L’evento si terrà dal 21 al 24 gennaio con un nuovo itinerario: tre giorni in Francia, poi gli equipaggi viaggeranno verso il Principato di Monaco per le ultime quattro speciali
  • Hyundai Motorsport schiererà Ott Tänak/Martin Järveoja, Thierry Neuville/Martijn Wydaeghe e Dani Sordo/Carlos del Barrio su tre Hyundai i20 Coupe WRC

- Hyundai punta a una partenza positiva nella sua ottava stagione del Mondiale Rally con l’obiettivo di difendere la vittoria dello scorso anno al Rally di Monte-Carlo, in programma dal 21 al 24 gennaio

Con una formazione che vanta esperienza, versatilità e dinamismo, nella nuova stagione il team punta a conseguire una tripletta nel Mondiale costruttori e a conquistare il primo titolo piloti.

Il Rally di Monte-Carlo è uno degli eventi più impegnativi del calendario WRC. L’edizione del 2021 presenta un itinerario rinnovato e un nuovo fornitore di pneumatici. Le condizioni meteorologiche sono quasi certamente destinate a giocare un ruolo chiave e gli equipaggi dovranno essere pronti ad affrontare ghiaccio, neve e asfalto lungo il percorso, in qualsiasi momento.

Quest’anno non ci sarà lo Shakedown e Gap ospiterà i primi tre giorni di gara. Dopo la cerimonia di apertura, invece, le squadre entreranno subito in azione con due prove speciali nel tardo pomeriggio di giovedì. Tre nuove prove speciali a ovest di Gap compongono il programma di venerdì: si tratta della giornata più lunga del rally, con quasi 127 km di competizione da affrontare. Il programma di sabato ospiterà tre speciali e una sosta finale al parco assistenza di Gap, prima che i team si dirigano a sud, nel Principato di Monaco, per l’ultima giornata, che vede quattro prove a completare l’itinerario del rally monegasco.

Hyundai Motorsport schiererà al via tre equipaggi: Ott Tänak/Martin Järveoja (#8), Thierry Neuville/Martijn Wydaeghe (#11) e Dani Sordo/Carlos del Barrio (#6). Nel 2020 Neuville ha conquistato la vittoria in questo stesso primo appuntamento della stagione WRC, con Sordo che ha giocato un ruolo fondamentale nella vittoria, unendosi all'equipaggio del pilota belga per l'evento. Tänak ha invece conquistato tre podi consecutivi tra il 2017 e il 2019.

Tutti e tre i piloti hanno svolto dei test prima del Rally di Monte-Carlo, con l’obiettivo di adattarsi alle condizioni e fare esperienza con i nuovi pneumatici.

È la vigilia della nostra ottava stagione al vertice dei rally e ancora una volta siamo pronti a dare battaglia. Il nostro obiettivo per il 2021 è chiaro: siamo qui per vincere il nostro terzo titolo costruttori consecutivo e supportare i nostri equipaggi a realizzare le loro ambizioni. Abbiamo lavorato sodo per assicurarci che lo slancio preso nella seconda metà del 2020 continui anche in questa nuova stagione. Il continuo miglioramento dell’affidabilità e delle prestazioni della vettura sarà l’elemento chiave per combattere per il titolo, gara dopo gara. Sarà un’altra stagione intesa, dovremo quindi essere in ottima forma fin dall’inizio.

Andrea AdamoTeam Principal

Rally di Monte Carlo

  • Il Rally di Monte-Carlo parte giovedì con una cerimonia di apertura a Gap, seguita da due prove speciali nel tardo pomeriggio – Saint-Didier/Corps (20,58 km) e Saint-Maurice/Saint-Bonnet (20,78 km)
  • La giornata di venerdì sarà caratterizzata da una sfida completamente nuova, che coprirà circa 127 km di gara: due loop di Aspremont – La Bâtie-des-Fonts (19,61 km) e Chalancon – Gumiane (21,62 km) divisi da un singolo passaggio da Montauban-sur-L’Ouveze – Villebois-les-Pins (22,24 km)
  • Nell’itinerario di sabato ci sono tre speciali: due giri di La Breole/Selonnet (18,31 km) e uno di Saint-Clement/Freissinieres (20,48 km), dopodiché, i team si dirigeranno a sud, verso il Principato di Monaco
  • Il rally giungerà al termine domenica, con due passaggi della prova Puget-Theniers/La Penne (12,93 km) e Briançonnet/Entrevaux, che rappresenterà la Power Stage del 2021

Hyundai Motorsport - informazioni sugli equipaggi