GIMS 2018: Hyundai svela la sua futura filosofia di design

  • Il nuovo concept Hyundai, denominato ‘Le Fil Rouge’, apre le porte a una nuova era per il design del brand con l’introduzione del tema “Sensuous Sportiness”
  • L’armonia tra proporzioni, architettura, stile e tecnologia dà vita a un look unico e distintivo per i modelli Hyundai
  • La filosofia Sensuous Sportiness sarà ripresa in tutti i prossimi modelli del brand, dalle compatte ai SUV

- In occasione del GIMS 2018, Hyundai ha rivelato il concept Le Fil Rouge, che segna l’inizio di un nuovo percorso stilistico del brand, anticipando quella che sarà la futura filosofia di design Hyundai

Come suggerisce il nome, Le Fil Rouge (filo conduttore), la vettura rappresenta la forte convinzione di Hyundai che le scelte stilistiche del passato, del presente e del futuro del brand siano tutte connesse tra loro.

Le Fil Rouge è una reinterpretazione del DNA di design del brand, nato con l’iconica Hyundai Coupe Concept del 1974. Basandoci sulla nostra storia di design distintivo e carattere sportivo, apriamo una nuova era per il design Hyundai.

Luc DonckerwolkeExecutive Vice President e a capo del Design Center Hyundai

Il nostro obiettivo è quello di costruire un brand ricercato creando auto dal forte valore emozionale, per dare nuova forma al design dell’automotive. Queste sono le fondamenta della nostra concept car.

Sang-yup LeeCapo del dipartimento Hyundai Styling

La nuova concept car presenta quindi il più recente approccio del brand al design - Sensuous Sportiness - che sarà ripreso in tutti i prossimi modelli Hyundai: l’obiettivo è di conquistare gli occhi e il cuore dei consumatori. La design mission è definita dall’armonia tra quattro aspetti fondamentali: proporzioni, architettura, stile e tecnologia.

Proporzioni

‘Le Fil Rouge’ è caratterizzata da proporzioni basate sul ‘rapporto aureo’ – un rapporto matematico comune in natura – che ha permesso ai designer Hyundai di creare un look piacevole, armonioso e carismatico allo stesso tempo. L’unicità a livello di proporzioni è stata raggiunta attraverso il passo lungo, le ruote larghe e gli sbalzi ridotti. La distanza tra il centro dell’assale anteriore e della base del parabrezza garantisce una posizione di guida confortevole, mentre la linea di cintura più alta completa il look della vettura.

Architettura

Con il concept Le Fil Rouge, Hyundai ha adottato un nuovo approccio chiamato ‘Light Architecture’, per integrare un’identità progressista all’eredità di design del brand. Light Architecture genera un design dinamico con un effetto di movimento in avanti. Il tetto e i montanti anteriori e posteriori si integrano senza soluzione di continuità nella silhouette della vettura, come se fosse disegnata con una sola linea.

Esterni e interni del concept sono uniti armoniosamente dalla ‘Tube Architecture’, garantendo una forte coerenza tra abitacolo e carrozzeria. Il principio base della ‘Tube Architecture’ è infatti quello di creare lo stesso valore emozionale sia negli interni che negli esterni, mantenendo al contempo un profilo leggero.

Il design interno fa distinzione tra le diverse esigenze del conducente e dei passeggeri: il sedile del passeggero anteriore massimizza il comfort per i viaggi più lunghi grazie a un maggior spazio per le gambe, mentre il sedile del guidatore è studiato per il massimo feeling di guida attraverso un’ergonomia specifica. La struttura avvolgente della vettura ne esalta la profondità, creando un ambiente di viaggio rilassante, spazioso e confortevole per tutti.

Stile

Un altro degli obiettivi del team di design è stato quello di creare un veicolo che fosse immediatamente riconducibile al brand Hyundai, ottenuto attraverso l’unione armonica di linee nette su più livelli e di forme pure. Elementi concavi e convessi sono attentamente coordinati per donare un forte appeal alla vettura, mentre il carattere distintivo è enfatizzato ulteriormente dal cofano anteriore largo e multistrato, e dalla Cascading Grille ancor più marcata – con un trattamento tridimensionale all’interno – che dona alla vettura una presenza imponente. 

Tecnologia

Uno degli aspetti fondamentali per lo sviluppo del concept è stato quello di garantire attraverso il design una continuità di esperienza. Ispirato al sistema di ventilazione dei velivoli, un flusso a due vie spinge l’aria oltre la superficie curva. Sono ampiamente utilizzati anche il legno rivitalizzato e i materiali high-tech, scolpiti in forme delicate e sinuose. Il risultato è una bellezza naturale che conferisce al veicolo un tocco di emozionalità. Inoltre, lo schermo panoramico flottante con tecnologia aptica – posizionato di fronte al guidatore – permette un accesso rapido e intuitivo al sistema di climatizzazione e a ulteriori elementi configurabili del veicolo.