Per la prima volta in Italia la Finale Mondiale di Tiro con l'Arco

  • Per il secondo anno consecutivo, Hyundai è sponsor ufficiale del Mondiale di Tiro con l’Arco 2017, la cui Finale si disputerà oggi e domani a Roma.
  • Il suggestivo scenario dello Stadio dei Marmi fa da cornice alle sfide dei migliori arcieri del mondo. Una due giorni di sport e di intrattenimento per le famiglie, per celebrare uno sport che sta attirando un numero sempre più ampio di appassionati e neofiti “Robin Hood”.
  • Otto gli azzurri in gara per aggiudicarsi il titolo nelle due diverse specialità - Arco Olimpico e Arco Compound – nelle categorie maschile, femminile e mixed team.

- Hyundai porta per la prima volta in Italia la World Archery Cup Final, tappa finale del Circuito Internazionale di tiro con l’arco, questo weekend a Roma, presso il Parco del Foro Italico.

Cornice delle gare anche un Villaggio che sarà teatro di una due giorni di sport, giochi e intrattenimento per le famiglie. Adulti e bambini potranno cimentarsi con l’arco, seguiti dai tecnici della Federazione, che insegneranno i rudimenti di questo sport.

Con questo evento di rilevanza internazionale, che vede i migliori 32 arcieri del mondo giocarsi la World Archery Cup in uno dei luoghi simbolo dello sport e del Movimento Olimpico, Hyundai rinnova ancora una volta la sua vocazione sportiva, che la vede partner a supporto di tante e diverse discipline: dal calcio, al motorsport, fino al tiro con l’arco, in cui ha una lunga tradizione iniziata nel lontano 1985 in patria, dove aiutava gli atleti della Korea Archery Association fornendo attrezzature all’avanguardia.

Uno sport, quello del tiro con l’arco, portato alla ribalta delle grandi cronache nel 2012, quando con un’impresa incredibile il trio Frangilli, Galiazzo e Nespoli si è aggiudicato una storica medaglia d’oro nella finale olimpica di Londra contro gli Usa, che ha tenuto incollati al teleschermo milioni di Italiani. Uno sport di antiche origini che negli ultimi anni ha visto sempre più persone avvicinarsi a questo mondo fatto di concentrazione e massima precisione.

Per la finale di Roma Hyundai ha messo a disposizione di atleti, funzionari e comitato organizzatore una flotta di auto che include gli ultimi modelli della casa automobilistica: i10, i30 5-porte e i30 Wagon e IONIQ nelle tre diverse motorizzazioni Electric, Hybrid e Plug-in, oltre a i10, i30 e Tucson, in mostra anche per il pubblico presso il villaggio.

Siamo onorati di legare il marchio Hyundai alla più importante competizione mondiale di tiro con l’arco per il secondo anno consecutivo. L’abilità, la precisione e la dedizione degli arcieri di questo livello è di ispirazione per tutti – non vediamo l’ora di permettere gli appassionati di tutto il mondo di godere di uno degli sport più affascinanti e progressisti a livello globale.

Scott NohResponsabile Marketing internazionale - Hyundai Motor Company

Otto gli italiani in gara per aggiudicarsi la Hyundai World Archery Cup: nell’Arco Olimpico David Pasqualucci e Lucilla Boari, ed il duo Mauro Nespoli-Vanessa Landi nel Mixed Team contro la Corea del Sud; nel Compound invece Marcella Tonioli e Federico Pagnoni, mentre il duo Alberto Simonelli-Irene Franchini dovrà vedersela con la Danimarca nella sfida Mixed Team.

Le qualificazioni che hanno portato i migliori atleti del circuito ad accedere alla gran finale di Roma si sono disputate a Shanghai, Antalya, Salt Lake City e Berlino, sempre con il supporto di Hyundai.

Dopo la finale del Mondiale, Hyundai continuerà a dare il suo contributo alla valorizzazione di della disciplina del tiro con l’arco supportando i Campionati Mondiali 2017, che si terranno a Città del Messico a fine ottobre.

Il contributo di Hyundai ci ha aiutato più che mai a raggiungere un pubblico sempre più ampio e consolidato per la Coppa del Mondo, basandosi sul successo di questo sport ai Giochi Olimpici di Rio dello scorso anno. Ci aspettiamo di assistere ad alcune gare splendide nel corso della finale di Roma, così da chiudere la stagione di quest’anno con una tappa spettacolare ed emozionante. Crediamo inoltre che il costante supporto di Hyundai al tiro con l’arco nel mondo continuerà a guidare l’innovazione di uno sport sempre più in espansione.

Prof. Dr. Ugur ErenderPresidente di World Archery